B-Radio

La Web Radio del Futuro

Traccia corrente

Titolo

Artista

Benvenuto su B-Radio la web radio con il cuore Brolese

Show attuale

Benvenuto su B-Radio la web radio con il cuore Brolese

Show attuale


MIGLIORANO I DATI ASPETTANDO LA FASE 2

Scritto da il Maggio 1, 2020

Sono stati pubblicati oggi alle 15.00, primo maggio, i dati aggiornati relativi alla situazione dei contagi da Covid 19 nell’isola siciliana.

Sono stati eseguiti, rispetto alla precedente rilevazione, 3.191 tamponi, portando il dato a 82.860, con un totale di positivi, dall’inizio dell’emergenza , di 3.194 unità. Gli attuali positivi risultano essere 2.171 (+14 ), scendono i ricoveri in terapia intensiva (30) e quelli totali (429), mentre 1.742 contagiati sono in isolamento domiciliare. Purtroppo aumenta il numero dei decessi (+2), ad oggi 237. Il dato positivo è rappresentato dalle persone guarite, passate a 786 (+12).

Nella giornata di ieri è stata firmata l’ordinanza che darà il via alla fase 2 da parte del presidente della Regione Sicilia.

Nello Musumeci ha avviato la graduale riapertura in vigore dal 4 maggio al 17 maggio. Le famiglie potranno trasferirsi nelle seconde case, a patto che vi rimangano senza fare avanti e indietro con l’abitazione principale. Ristoranti, pasticcerie, gelaterie e bar, potranno fare servizio di asporto, ma non potranno servire le consumazioni nei locali. I familiari potranno muoversi per i ricongiungimenti, evitando, però, assembramenti e nel pieno rispetto delle attuali restrizioni.

Si potrà accedere al cimitero e acquistare fiori e piante.

Novità anche per le società sportive che potranno nuovamente iniziare attività amatoriali.

Rimangono valide ed invariate le disposizioni relative all’obbligo di quarantena e le limitazioni di accesso alla nostra regione, almeno fino al 17 maggio.

A Brolo, il sindaco Laccoto, comunica la riapertura del cimitero dal 4 maggio. Si potrà entrare solo dall’ingresso principale e gli orari di apertura saranno i seguenti: dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00. Non sarà possibile accedere la domenica e nei giorni festivi. L’ingresso sarà permesso ad un massimo di 20 persone alla volta e per 20 minuti. Tutto questo nel rispetto delle attuali norme di sicurezza.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *